top of page

Cosa succede nel mondo? 16 luglio- 22 luglio 2021

Aggiornamento: 4 set 2021


"Cosa succede nel mondo?" è la rubrica del Centro studi AMIStaDeS che vi racconta gli eventi internazionali più importanti della settimana appena passata.



AMERICA LATINA E CARAIBI

Fonte: The New York Times

ARGENTINA - È un momento storico per i diritti civili in Argentina. Dopo la legalizzazione dell’interruzione volontaria di gravidanza, avvenuta lo scorso autunno, questa settimana l’Argentina è diventata il primo Paese dell’America Latina a riconoscere le identità non binarie. Per effetto dell’approvazione del decreto 476/2021, le persone che non si riconoscono né nel genere maschile né in quello femminile saranno libere di utilizzare un X nella sezione del genere sui loro documenti di identità.


Fonte: People Dispatch

CUBA – Rimane tesa la situazione a Cuba, dove nelle scorse settimane si sono svolte le manifestazioni di piazza antigovernative più importanti dagli anni Novanti. A dieci giorni dalla fine delle proteste che hanno innescato una risposta della polizia giudicata sproporzionata da testimoni e analisti, il governo continua a non diffondere i dati ufficiali sul numero di manifestanti detenuti, per lo più giovani.


AFRICA

Fonte: OGPNEWS

NIGERIA – Sono state liberate le cento persone, donne e bambini, rapite lo scorso 8 giugno nello Stato di Zamfara. A comunicarlo sono state le autorità locali, che non hanno fornito dettagli in merito alla liberazione. Sono oltre mille le persone rapite nel Paese da dicembre ad oggi. Secondo le autorità, si tratta di incidenti causati da gruppi di banditi.


SPAZIO

Fonte: Tribuna de la Bahía

È andato a buon fine il primo viaggio spaziale della compagnia spaziale Blue Origin, di proprietà di Jeff Bezos. Lo stesso fondatore di Amazon ha partecipato al primo giro turistico nello spazio, a bordo del razzo News Shepard.


MEDIO ORIENTE

Fonte: Israel Headline News

IRAQ – Questa settimana un attentato terroristico ha causato almeno 35 vittime a Baghdad, nel mercato Wahailat. L’attacco è stato rivendicato dall’ISIS ed è il terzo a colpire la capitale irachena dall’inizio dell’anno.

56 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page