Corso online "Il futuro della Cooperazione Internazionale: come il COVID ha cambiato il mondo"

Aggiornato il: gen 27


>> Promozione attivata in concomitanza con la ristampa cartacea del libro "Vorrei fare il cooperante " (Graphofeel edizioni) del nostro docente Diego Battistessa: se acquisti il corso a prezzo pieno (109€) entro il 10 febbraio 2021, riceverai gratuitamente una copia del libro, che già alcune università italiane stanno acquistando per i loro corsi sulla cooperazione internazionale.


------------------------------------------------------

AMIStaDeS propone un corso dedicato al complesso mondo della Cooperazione Internazionale, cercando di scorgerne il futuro e le nuove prospettive. Il percorso si rivolge a chiunque voglia acquisire gli strumenti per lavorare come cooperante, in un momento in cui non sembra ci siano strade per accedere a questa carriera, soprattutto dopo l’avvento della ormai famosa pandemia.

Il corso consente lo sviluppo di consapevolezza del percorso da seguire per diventare cooperante e quali potrebbero essere le nuove skills da poter acquisire e spendere in questo mondo sempre più digitale a causa della gestione del Covid-19.

Il primo modulo è dedicato alla cooperazione classica, ai suoi molti volti e ad alcuni dei progetti specifici portati avanti dai nostri docenti, per la maggior parte cooperanti. Guarderemo sia alla parte giuridica che a quella più propriamente pratica, dalle strategie regionali a quelle globali. La seconda parte del corso invece guarderà a come è cambiata la cooperazione con l’avvento del Coronavirus, quali sono i Paesi più a rischio - con particolare attenzione prestata al continente africano - e quali sono i nuovi profili ricercati dalle ONG per sopperire alla inevitabile distanza che si verrà a creare tra il cooperante e il Paese che dovrebbe ricevere la cooperazione.

Sarà dato ampio spazio al dialogo con esperti del settore, grazie al forum in cui docenti e studenti potranno interagire con maggiore scioltezza, e soprattutto grazie al colloquio di orientamento (gratuito per tutti gli iscritti al corso) alla carriera nella cooperazione internazionale con i docenti della Social Change School.

Ad accompagnarvi in questo percorso, docenti qualificati esperti del settore (short bio disponibili in fondo a questa pagina).


Info sul corso

Struttura

programma il futuro della Cooperazione I
.
Download • 117KB

Lezioni: 2 moduli preregistrati (8h totali)

Sede: online

Lingua: Italiano

Calendario: le lezioni saranno disponibili a partire dal 30 novembre 2020

Attestato di partecipazione: ​sarà rilasciato previa compilazione di un questionario finale.

Al termine del corso, gli iscritti avranno diritto a un colloquio di orientamento alla carriera nella cooperazione internazionale con i docenti della Social Change School.


Iscrizione e costo

Scrivi a formazione@amistades.info per ricevere il modulo d'iscrizione e assicurarti un posto in aula. L'iscrizione s'intende perfezionata solo al pagamento della quota di iscrizione, che include la tessera associativa.

Costi:

- 99 € per gli iscritti entro il 20 novembre 2020;

- 109 € per gli iscritti dall’21 novembre 2020 in poi. ​

I soci AMIStaDeS hanno diritto al 20% di sconto

I possessori della Lazio Youth Card hanno diritto al 15% di sconto



>> Scontistica "Porta un amico":

- gruppo di 2 persone: 190 € (95 € ciascuno);

- gruppo di 3 persone: 240 € (80€ ciascuno).


Promo natalizia

Sconto del 20% fino al 17 gennaio.




Modalità di pagamento

Accredito sul Conto Corrente bancario intestato a:

AMIStaDeS – Fai Amicizia con il Sapere

IBAN IT84N0301503200000003614884

Causale: contributo per la realizzazione del corso “Il futuro della Cooperazione Internazionale: come il Covid ha cambiato il mondo”


Per usufruire della scontistica, nella causale va specificata una delle diciture: "socio AMIStaDeS/possessore Lazio Youth Card"



I docenti

Diego Battistessa. Nato a Gordona, dopo anni di lavoro nel For Profit e la laurea in Scienze per la Pace a Pisa, lavora in Asia, Africa, Medio Oriente e America Latina. Continua gli studi specializzandosi in Geopolitica (SIOI) e Scienze Sociali e Giuridiche (UC3M) e nel frattempo ricopre importanti incarichi per ONG internazionali, Fondazioni locali e per le Nazioni Unite. Dal 2016 è docente e ricercatore per l’Istituto di Studi Internazionali ed Europei “Francisco de Vitoria” all'Università Carlos III di Madrid.

Ad oggi collabora con numerose università internazionali, istituti, centri studi e ONG: è inoltre formatore  per Social Change School, SIOI e ONG 2.0. Si è affermato nei mezzi stampa come latinoamericanista  con pubblicazioni e interviste radiotelevisive sul El Pais, Il Fatto Quotidiano, RAI, Radio Popolare e Radio24.


Luigi Limone. Lavora attualmente presso l’Ufficio delle Nazioni Unite per il controllo della droga e la prevenzione del crimine (UNODC) in Niger, dove si occupa principalmente di contrasto alla tratta di esseri umani e al traffico illecito di migranti. Appassionato di migrazioni internazionali e tutela dei diritti umani, con uno sguardo su Medio Oriente e Africa, Luigi è anche analista per la sezione ‘Maree Migranti’ di AMIStaDes – Fai Amicizia con il Sapere.

In passato, ha lavorato come ricercatore per il Programma Africa dell’Istituto per gli Studi di Politica Internazionale (ISPI) ed è stato stagista per la Commissione Libertà Civili, Giustizia e Affari interni presso il Parlamento europeo a Bruxelles.


Federico Monica. Architetto e Dottore di Ricerca in tecnica e pianificazione urbanistica specializzato nell’analisi dei fenomeni urbani in Africa sub-sahariana. È consulente per ONG e Organismi Internazionali sui temi legati allo sviluppo urbano, alla pianificazione partecipata e agli interventi in quartieri informali, dal 2010 è responsabile dello studio Taxibrousse, specializzato in progetti architettonici, infrastrutturali e ambientali per la Cooperazione Internazionale, con il quale ha realizzato progetti e ricerche in oltre 15 paesi del continente africano. È autore di numerose pubblicazioni scientifiche e divulgative sui temi della città e dell’informalità in Africa sub-sahariana, dal 2020 è collaboratore della rivista Africa con la rubrica Taxibrousse.


Vittoria Paterno. Laureata in Giurisprudenza, ha concluso un Master sulla Tutela Internazionale dei Diritti Umani all’ Università “La Sapienza” ed un Corso ad Alta Formazione su “Donne, Pace e Mediazione” nel medesimo ateneo. Attualmente lavora nell’ambito della Progettazione per l’ONG VIS, a Roma. Svolge inoltre il ruolo di analista dei diritti umani per AMIStaDeS.


Tirso Puig de la Bella Casa. Nato in Spagna, a Madrid, si laurea in Scienze dell’Educazione e della Formazione presso l’Università di Bologna, e si specializza in Pedagogia Interculturale. Per oltre 15 anni lavora come Project Manager e Coordinatore in progetti finanziati dall’Unione Europea, Unicef e MAAEE, in Sud America ed in particolare in Bolivia, sviluppando una ampia conoscenza delle ONG italiane. Ha lavorato anche come consulente per ONG come CESVI, o realizzando assistenze tecniche per UNICEF a sostegno di istituzioni pubbliche.

Nel corso degli anni sul campo ha coltivato una sostanziale esperienza nella gestione delle risorse umane, nel recruitment e in processi di career advice. Dopo 15 anni fuori dalla Spagna è tornato a Madrid nel 2015, lavorando come desk officer con Plan International (Compliance e Donor Support) .Ora Direttore Operativo e Head of Career Service presso la Social Change School.


Daniela Sironi. Laureata in Agraria dei Paesi Tropicali e Subtropicali, si è occupata di progetti di sicurezza alimentare, assistenza sanitaria e inclusione sociale, lavorando sia nel campo degli aiuti umanitari in zone di conflitto che in progetti di sviluppo.




1,612 visualizzazioni0 commenti