Sviluppo e gestione delle riserve idriche in Cina: la prospettiva dei Sustainable Development Goals

Aggiornamento: 14 nov 2020

(di Giovanni M. Ficarra)

L’acqua è un elemento fondamentale per la sostenibilità della popolazione umana sulla terra, i suoi usi sono potenzialmente illimitati e tutte le attività antropiche ne necessitano per il proprio funzionamento. La moderna agricoltura, le attività industriali, l’igiene individuale, la mera sopravvivenza degli esseri umani è profondamente correlata alla disponibilità di acqua pulita in considerevoli quantità.

Secondo le Nazioni Unite esistono essenzialmente tre definizioni da tenere in considerazione per una opportuna misurazione dell’impatto della presenza o dell’assenza dell’acqua, scarsità assoluta, scarsità idrica e stress idrico.

“Lo stress idrico si ha quando il rifornimento di acqua pro capite sia inferiore a 1700 metri cubi di acqua. Quando il rifornimento è inferiore a 1000 metri cubi si parla di scarsità idrica, sotto i 500 metri cubi siamo in presenza di scarsità assoluta.”[1]