Processo di Re-Islamizzazione in Africa Occidentale?

Aggiornamento: 1 nov 2020

(di F. Adele Casale)


Introduzione

Diffusasi ampiamente tra la seconda metà dell’ ‘800, e la prima metà del ‘900[1], in epoca coloniale, ad oggi la religione musulmana è quella numericamente più diffusa in Africa occidentale con oscillazioni che vanno dal 20% dei credenti dichiarati in Ghana o in Liberia, fino al 90% in Gambia, Mali, #Niger e Senegal.[2] In generale tutti gli stati della zona nati dalla decolonizzazione riconoscono la libertà di culto per la loro demografia religiosa piuttosto complessa: Ciad, Niger, #Mali, Guinea, Gambia e