MARPOL IV: una luce di speranza nella riduzione delle emissioni nel settore marittimo

Aggiornamento: 14 dic 2020

(di Greta Zunino)

L’allarme lanciato dal report annuale dello United Nations Environment Programme (UNEP) e il fallimento dei negoziati della COP25 di Madrid hanno trasmesso il messaggio di una mancanza generalizzata di impegno alla lotta al cambiamento climatico.

Una misura estremamente importante e finalmente concretizzatasi è invece passata in sordina, nonostante gli effetti positivi previsti sull’ambiente e sulla salute dell’intera popolazione globale: la nuova regolamentazione, in vigore dal 1° Gennaio 2020 e promossa dall’International Maritime Organization (IMO), sui limiti di emissioni di ossidi di zolfo delle imbarcazioni di ogni dimensione.

I primi passi in tale direzione risalgono al 2005, quando entra in vigore l’allegato VI della Convenz