Il Sudan e la Rivoluzione di velluto

Aggiornamento: 25 ott 2021

(di Elisa Chiara)

Foto di Bryan Denton, NYT

Introduzione


In quest’analisi ripercorreremo i fatti salienti dell’insurrezione popolare in Sudan, che ha avuto il culmine nell’aprile 2019 con la destituzione del presidente - dittatore al – Bashir, e cercheremo di analizzare le peculiarità di questa rivoluzione, in cui gli interessi di tutte le parti sembrano essere messi in gioco in punta di piedi. Analizzeremo pertanto il ruolo e le caratteristiche dei due attori principali, il Transition military council e l’opposizione civile (rappresentata dalla Sudanese professional association), vedendo in che modo i possibili scenari potrebbero avere delle ripercussioni sulle relazioni geopolitiche con alcuni paesi del Golfo.


1. Un richiamo ai fatti principali