Artemis accords, l’estrazione di risorse dai corpi celesti e il diritto internazionale (Parte II)

Aggiornamento: 14 dic 2020

(di Stefano Dossi)

Qualche giorno fa l’agenzia di stampa Reuters ha fatto trapelare una notizia secondo la quale l’amministrazione Trump starebbe redigendo un trattato internazionale che, tra le altre cose, fungerà da quadro regolatorio per le attività di estrazione sui corpi celesti, in particolare sulla Luna. L’iniziativa ha suscitato non poche critiche dal momento che sembra voler scavalcare i limiti imposti dal diritto internazionale con riguardo allo sfruttamento delle risorse spaziali permettendo, de facto, la possibilità di controllo esclusivo di porzioni di corpi spaziali.