logo AMISTADES-5.png

Cosa succede nel mondo? 31 ottobre-06 novembre 2020

Aggiornato il: nov 13

"Cosa succede nel mondo?" è la rubrica del Centro studi AMIStaDeS che vi racconta gli eventi internazionali più importanti della settimana appena passata.


EUROPA

AUSTRIA – Nella serata di lunedì Vienna è stato il centro di un grave attentato. Nella giornata che precedeva le misure di restrizione degli orari per la pandemia da Covid-19 Abu Dujana al-Albani, un ventenne con la nazionalità austriaca e macedone, ha ucciso quattro persone e ferite più di venti, prima di essere ucciso dalle forze di polizia. Lo Stato islamico avrebbe rivendicato l’attentato.

UNIONE EUROPEA – Il Parlamento europeo e la presidenza tedesca del Consiglio dell'UE hanno raggiunto un accordo preliminare sul meccanismo dello stato di diritto legato al pacchetto economico che comprende il bilancio europeo ed il Next Generation Eu. Gli Stati membri che non rispettano i principi europei rischiano così di perdere l’accesso ai fondi europei.


NORD AMERICA

Aggiornamento al 06/11/2020 ore 13:45

USA – Il 3 novembre si sono svolte le elezioni americane che hanno visto sfidarsi l'attuale inquilino della Casa Bianca, Donald Trump, e il candidato democratico Joe Biden. Queste elezioni saranno ricordate per i toni accesi e le continue accuse di brogli paventate da Trump per delegittimare l'attuale posizione di vantaggio del candidato democratico, specialmente riguardo ai numerosi voti postali a favore di quest'ultimo. Ad oggi Biden ha fatto passi avanti in Nevada, Pennsylvania e Georgia, e sta tenendo in Arizona. Gli bastarebbe conquistare il voto in Pennsylvania per diventare presidente, oppure in Arizona e in Nevada, oppure in Georgia più un altro stato qualsiasi. Donald Trump ha annunciato che farà ricorso alla Corte Suprema.


AFRICA


Fonte: RFI

COSTA D’AVORIOAlassane Ouattara è stato rieletto per la terza volta Presidente della Costa d’Avorio. Con una affluenza del 53,9%, il rieletto presidente ha avuto una preferenza quasi plebiscitaria del 94%. Tuttavia, secondo le opposizioni durante la giornata elettorale sarebbero morte 30 persone, probabilmente a causa di scontri e hanno invitato quanta più gente possibile a boicottare il voto.

Fonte: Al Jazeera

ETIOPIA – Il primo ministro etiope Abiy Ahmed ha ordinato un'offensiva militare, dopo che la base militare di Makallé è stata attaccata da forze fedeli al governo regionale del Tigray. Secondo il primo ministro l’attacco avrebbe causato diversi morti ed era volto allo scopo di rubare mezzi e altri beni militari. Secondo Debrestion Gebremichael, presidente del Tigray, l’attacco da parte del governo centrale sarebbe una ripercussioni contro le lezioni svoltesi a settembre e ritenute illegali dal governo centrale.


ASIA

Fonte: Il Manifesto

AFGHANISTAN – Nella giornata di lunedì un attentato all'Università di Kabul ha provocato almeno 22 morti e circa 30 feriti, la maggior parte dei quali studenti. L’attentato è stato rivendicato dalla branca locale dello Stato islamico.


MEDIO ORIENTE

Fonte: Adnekronos

SIRIA – Secondo quanto riferito da media locali, sarebbe di tre civili il bilancio dei morti a seguito dei raid aerei attribuiti all'aviazione russa nella Siria nord-occidentale, nell'area di Idlib. Nei giorni scorsi era tornata a salire la tensione tra forze governative siriane, appoggiate dalla Russia, e milizie filo-turche lungo la linea del fronte di Idlib.


AMERICA LATINA

PERÙ Riapre la fortezza inca di Machu Picchu. Dopo 8 mesi di chiusura potranno accedere al sito solamente 675 al giorno, appena il 30% del numero di visitatori del pre-pandemia.

25 visualizzazioni

"Sii schiavo del Sapere,

se vuoi essere veramente libero"

  • Facebook Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • LinkedIn Social Icon

- Fai Amicizia con il Sapere

Centro Studi per la promozione della cultura internazionale

CONTATTI

info@amistades.info

C.F. 97938910581

  • Facebook Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • LinkedIn Social Icon

Se vuoi collaborare con noi, segui le indicazioni presenti sulla pagina "Unisciti al team". Candidature presentate con altre modalità, non verranno considerate.

© 2017 by AMIStaDeS