Cosa succede nel mondo?25-31 maggio 2020

Aggiornamento: 20 giu 2020


NORD AMERICA

STATI UNITI - L’uccisione del quarantaseienne George Floyd, il 25 maggio scorso a Minneapolis, in Minnesota, per mano di un poliziotto che gli ha tenuto il ginocchio premuto sul collo per alcuni minuti, ha acceso violente proteste in tutti gli Stati Uniti. Le parole usate da Floyd prima di morire, “non riesco a respirare”, hanno ricordato episodi precedenti tragicamente simili. Il poliziotto responsabile è stato licenziato e successivamente arrestato con l’accusa di omicidio.