Struttura del corso

Carico di lavoro: 2h 30' di videolezioni + materiale bibliografico e 5 h di studio individuale.

Valutazioni: - un test intermedio;

                           - un test finale.

Rilascio attestato: previa compilazione di un questionario di valutazione del corso.

Lingua: Italiano.

Tutoraggio individuale garantito

Iscrizione e costo

Scrivi a corsionline@amistades.info per assicurarti un posto in prima fila e ottenere la password per entrare nell'area riservata.

Costo: 65 € (comprende anche la quota associativa annuale)

Modalità di pagamento

Accredito sul Conto Corrente bancario intestato a:

AMIStaDeS – Fai Amicizia con il Sapere

IBAN IT84N0301503200000003614884

Causale: iscrizione corso "Artico e Antartico: geopolitica dell’energia e nuove frontiere per le grandi Potenze"

oppure tramite Paypal

Please reload

Un minicorso che si prefigge l'ambizioso traguardo di dare o restituire ad Artide e Antartide l'importanza strategica che essi effettivamente hanno. Le grandi Potenze -  Stati Uniti, Federazione Russa e Cina in primis, ma anche Canada, Argentina e Cile -  puntano ai Poli poiché ingabbiano sotto i loro ghiacci circa l’80% delle risorse mondiali, da quelle energetiche quali gas e petrolio a quelle minerarie, ivi incluse le terre rare di cui la Cina è ghiotta. La corsa all’accaparramento di queste risorse si è fatta più aspra e competitiva man mano che il disgelo le ha rese più accessibili: tra lotte ambientaliste da un lato e militarizzazione (effettiva, tentata o dissimulata a seconda dei casi) dall’altro, i Poli sono diventati non solo il nuovo vero terreno di scontro ma anche le nuove frontiere strategiche (seppur non geografiche) per le Potenze divenendo il nuovo punto di riferimento per proiettare la loro potenza (l’ultimo Piano strategico presentato da Pechino lo dimostra). Al contempo il disgelo ha reso navigabili stretti un tempo inaccessibili e si pianificano nuove rotte, commerciali e non solo, attraverso il “mitico” passaggio a Nord-Ovest ma anche attraverso Capo Horn, che rischiano di ridurre il traffico di Panama e Suez. Ciò non fa altro che riaccendere dispute territoriali latenti e generarne di nuove.

Dottore di ricerca in Diritto Pubblico, Comparato e Internazionale presso il dipartimento di Scienze Politiche dell'Università "Sapienza" e cultrice della materia di Diritto delle Organizzazioni Internazionali presso la medesima facoltà.

Titolare di didattica integrativa negli insegnamenti di Diritto dell'Unione europea e Organizzazione Internazionale e Diritti Umani presso la Facoltà di Scienze Politiche dell'Università LUISS.

Co-fondatrice e Segretario Generale di AMIStaDeS.

CLAUDIA CANDELMO

Dottoressa in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l’Università “Sapienza” di Roma.

Master in Studi Diplomatici conseguito presso la SIOI di Roma.

 Relatrice nel corso di un ciclo di seminari organizzati presso i reparti della Folgore sull’analisi geostrategica dei teatri di conflitto: Afghanistan, Siria, Mali ( 2013).

Responsabile della stesura, del coordinamento e della gestione di progetti transnazionali (2015 – 2018), consulente per la gestione di progetti finanziati da fondi europei.

Director for International Projects di AMIStaDeS.

FEDERICA DE PAOLA

Dottore di ricerca in Diritto Pubblico, Comparato e Internazionale presso l'Università "Sapienza".

Consulente UNICRI presso l'Ufficio Affari internazionali della Presidenza del Consiglio dei Ministri (2009 - 2011), in materia di droga, rotte del traffico e questioni geopolitiche.

Tutor accademica nei corsi online in Geopolitica, di SIOI e LiMes, per tre edizioni consecutive (2013 - 2015).

Dal 2016,  curatrice della Rubrica "Diritto internazionale penale" per la Rivista  "Diritti dell'Uomo" dell'Unione Forense per la Tutela dei Diritti Umani (UFTDU).

Co-fondatrice e Presidente di AMIStaDeS.

IRENE PICCOLO

icona cv.jpg
icona cv.jpg
icona cv.jpg

"Sii schiavo del Sapere,

se vuoi essere veramente libero"

  • Facebook Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • LinkedIn Social Icon
logo AMISTADES-5 new.png

- Fai Amicizia con il Sapere

Centro Studi per la promozione della cultura internazionale

CONTATTI
  • Facebook Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • LinkedIn Social Icon

© 2017 by AMIStaDeS